Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Nuvoloso Alpi orientali - Parzialmente nuvoloso Prealpi occidentali - Nuvoloso Prealpi orientali - Parzialmente nuvoloso Pianura occidentale - Parzialmente nuvoloso Udinese - Parzialmente nuvoloso Costa occidentale - Parzialmente nuvoloso Costa orientale - Poco nuvoloso Carso - Parzialmente nuvoloso Isontino - Parzialmente nuvoloso Pianura sud-est - Poco nuvoloso Pianura sud-ovest - Nuvoloso
TEMP. PIANURA
MIN (°C):
tra +6 e +9
MAX (°C):
tra +15 e +18
TEMP. COSTA
MIN (°C):
tra +9 e +12
MAX (°C):
tra +15 e +18
Previsione del 17-02-2020, fascia 00h - 12h
Ultimo aggiornamento del 30/04/2017 ore 18:43


 Aggiornamento meteo di VENERDI' 28 APRILE delle ore 09:30

 

 Situazione e previsione generale

 

 

 

Il maltempo degli ultimi 2/3 giorni ha colpito duramente la nostra regione portando esattamente gli accumuli di pioggia dei quali parlavo nell'aggiornamento meteo di mercoledì; abbiamo raggiunto accumuli anche di 100/150mm anche sulla media pianura e fino a 250/300mm in alcune aree dell'alta pianura con accumuli che hanno raggiunto e superato i 500mm in diverse aree prelpine, con picchi provvisori intorno ai 550mm tra Alesso, Uccea e Musi (la quale è a un passo da tali valori).

Il peggioramento non è ancora concluso in quanto l'intenso sistema depressionario continua a traslare verso levante e continuerà a interessarci nelle prossime ore con l'arrivo di aria più fresca in quota, aria più fresca che porterà alla formazione di locali rovesci o temporali sparsi localmente molto intensi con qualche episodio anche grandinigeno che non posso escludere, pur se localizzato.

Ci saranno dunque località prelpine che avvicineranno e in qualche caso potranno anche superare i 600mm nelle ultime 72/96h e cosi anche altre città della pianura potranno vedere aumentare il proprio accumulo; per non parlare poi della neve caduta oltre i 2200/2300m circa sul Canin che ha presumibilmente raggiunto le aspettative dei 2 metri, con accumuli ancora più rilevanti verso la cima e li date le precipitazioni si potrebbe essere arrivati anche a 3/4 metri di neve fresca.

Successivamente tra la fine di oggi, venerdì 28 aprile e domani, sabato 29, ci sarà un'ulteriore attenuazione dei fenomeni con un deciso miglioramento del tempo con pressione in aumento e un tempo buono con un cielo sereno o poco nuvoloso salvo qualche locale annuvolamento di passaggio, sia sabato 29 che domenica 30 con minime notturne in lieve calo e massime invece in aumento su valori che localmente toccheranno e supereranno anche i 19/20C.

Prima di passare alla tendenza previsionale per i primi giorni della prossima settimana che vede anche la giornata di festa del 1 maggio, vorrei sottolineare come il mese di aprile sia riuscito a tornare intorno alle medie o ben al di sopra delle stesse parlando delle piogge medie mensili, specie sull'alta pianura e area prealpina, mentre alla fine,dal punto di vista delle temperature medie mensili, conti alla mano, nonostante una seconda metà dalle caratteristiche ben più primaverili, e a tratti fresche e piovose, chiuderà sopra la media su tutta la regione con anomalie generalmente comprese tra +0,5C e +1C rispetto alla media dell'ultimo trentennio, già di suo decisamente molto calda.

M atorniamo alla possibile evoluzione meteorologica per la giornata del 1 maggio che vedrà l'arrivo di un nucleo fresco in quota, il quale sarà in grado di apportare prima un peggioramento graduale del tempo, presumibilmente comunque tra il pomeriggio (specie tardo pomeriggio) e la sera/notte con delle piogge e delle nevicate in montagna oltre i 1600/1700m circa e localmente fino ai 1400/1500m, poi la stessa insistenza della goccia di aria fredda in quota, potrebbe portare a condizioni di instabilità anche nei giorni successivi con una certa variabilità e anche la formazione di locali rovesci o temporali e ancora qualche nevicata in montagna fino a quote medie e localmente più in basso.

 

 

 

 

Previsioni dettagliate per il FVG  

 

 

 

Venerdì 28 aprile: il tempo sarà ancora molto instabile e a tratti perturbato specie nella prima parte della giornata con piogge intermittenti e qualche temporale ancora localmente di forte intensità e con il rischio di qualche locale episodio grandinigeno a causa dell'arrivo dell'aria più fresca in quota.

In montagna nevicherà ancora abbondantemente oltre i 1800/1900m circa con quota neve in calo i giornata fino ai 1400/1500m circa e localmente, specie laddove ci saranno dei fenomeni intensi e qualche temporale, fino ai 1200m circa con qualche sconfinamento locale che non escludo possa arrivare intorno ai 1000m circa.

Col passare delle ore, in particolare tra tardo pomeriggio e sera, ci sarà una graduale attenuazione dei fenomeni, mentre tra tarda mattinata e parte del pomeriggio ci saranno annuvolamenti anche consistenti alternati a qualche locale schiarita con ancora qualche locale rovescio o temporale a macchia di leopardo, che ancora localmente potrà essere forte e accompagnato da qualche locale grandinata.

I venti che fino al mattino spireranno dai quadranti meridionali, tenderanno a provenire poi da nord, nord est con rinforzi sulla costa specie sul triestino dove potranno soffiare a tratti forti.

Le temperature saranno in generale calo specie in quota, mentre in pianura le temperature tenderanno a scendere soprattutto dal tardo pomeriggio/sera.

 

 

 

Sabato 29: tempo in ulteriore miglioramento già dalla primissima mattinata con cielo che diverrà sereno o poco nuvoloso salvo qualche annuvolamento di passaggio.

Tra il pomeriggio e la prima serata non escludo della lieve instabilità locale su alcune aree montuose, comunque molto localizzata e meno probabile sulle altre zone.

La bora che soffierà tra la notte e il primo mattino ancora sostenuta sul triestino sarà in attenuazione specie dal pomeriggio.

Le temperature minime saranno in calo generalmente comprese tra 5C e 9C, le massime in aumento, comprese tra 17C e 20C.

 

 

 

Domenica 30: la giornata vedrà un cielo generalmente sereno o poco nuvoloso salvo qualche annuvolamento locale di passaggio, più probabile nella seconda parte, in particolare tra tardo pomeriggio e sera.

Le temperature minime saranno stazionarie o in lieve calo, le massime in lieve aumento su valori tipici del periodo e comprese generalmente tra 18C e 20C, con qualche picco che potrà anche localmente superare i 20/21C, mentre sulla costa i valori saranno più contenuti.

 

 

 

Tendenza del tempo a linee generali per il 1 maggio e giorni seguenti

 

 

 

Lunedì 1 maggio: la giornata vedrà un cielo inizialmente tra poco nuvoloso e parzialmente nuvoloso con qualche schiarita e degli annuvolamenti, ma la tendenza sarà per un graduale aumento della nuvolosità tra la tarda mattinata e il pomeriggio.

Nel corso del pomeriggio il cielo diverrà da parzialmente nuvoloso a nuvoloso; tra tardo pomeriggio e in maniera più diffusa tra la sera e la notte ci saranno delle piogge moderate, localmente abbondanti con qualche locale temporale.

Il peggioramento comunque sarà di breve durata e tra la tarda nottata e l'alba di martedi ci sarà una graduale attenuazione dei fenomeni.

Nevicherà oltre i 1600/1700m circa ma col passare delle ore la quota neve potrà scendere intorno ai 1400/1500m circa e localmente fino ai 1200/1300m.

I venti saranno dai quadranti meridionali fino a sera, quando ruoteranno da nord.

Le temperature saranno in calo nei valori massimi e in ulteriore calo quando giungeranno i fenomeni.

 

 

 

Martedì 2 (aggiornamento flash di domenica 30 aprile): in questa giornata potrà esserci della variabilità con alternanza con fasi migliori con cielo poco nuvoloso e altre con degli annuvolamenti a tratti anche consistenti; ci sarà un po' di instabilità e non escludo qualche locale rovescio di pioggia o isolato temporale con fenomeni comunque che interesseranno solo alcune aree e saranno più probabili sulla fascia pedemontana/prealpina.

Le temperature saranno generalmente stazionarie.

 

 

 

Mercoledì 3: anche questa giornata dovrebbe vedrà un'accesa instabilità con alternanza di annuvolamenti e schiarite anche ampie, ma con la possibilità di qualche locale pioggia o temporale, localmente anche di forte intensità.

Anche in questo caso, i fenomeni saranno distribuiti in maniera irregolare in regione, con aree maggiormente interessate e altre sono in maniera marginale o non interessate.

Le temperature saranno generalmente stazionarie rispetto ai valori di martedi, con un lieve calo delle massime dove ci sarà maggiore instabilità.

Il prossimo aggiornamento, nel quale confermerò o meno questa tendenza previsionale, sarà online MARTEDI 2 MAGGIO.

 

 

 

PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!






Leggi tutti i commenti

 
Pagina 1 di 15
  1. Adrian Baines 13/02/2020 16:30
    Hello Partners, The Finance Investment arm of our company is seeking interested partners in need of alternative funding for long term capital projects, business development or new business start ups. Our managed portfolio has an excess pool in private funds for viable project financing, We specialize in Financial Investments in all Public and Private sectors and currently wish to invest in any viable Project presented by you after due diligence review. Contact me directly to know how we can provide Investment assistance to you or your organization. Regards Adrian Baines Northwest Capital ab4nwcapital@gmail.com
  2. Tonino 13/02/2020 08:57
    Steve sarebbe già bene che piovesse, visto che con questi veloci fronti da nord ovest rimarremo ancora sottomedia pluviometrica con delle piogge per poche ore in grado, si e no, di bagnare la vegetazione. Inoltre l'approfondimento del vortice polare con un'alta pressione ingerente sul Mediterraneo ed europa centrale continuerà a costituire un bel blocco alle correnti atlantiche, a parte fugaci apparizioni perturbate con molte giornate primaverili, visto che comunque l'inverno quest'anno non si è visto. Poi chissà se marzo vedrà montagne russe con fasi miti alternate a fasi più fredde e instabili con nevicate a quote basse, mancate finora… non si può certamente escludere.
  3. Steve 12/02/2020 12:20
    Ciao Tonino. Una domanda. Ma io dico, con tutta la siccità che c'è e che continuerà ad esserci ancora per altri giorni, quando inizierà a piovere, finirà mai di piovere? :P
  4. Neve 05/02/2020 15:05
    Buongiorno. Segnalo neve a tarcento con temperatura di 10 gradi.
  5. AnthonyCok 05/02/2020 07:00
    Hello! meteotonino.it Do you know the easiest way to talk about your merchandise or services? Sending messages through contact forms can enable you to easily enter the markets of any country (full geographical coverage for all countries of the world). The advantage of such a mailing is that the emails that may be sent through it will find yourself in the mailbox that's intended for such messages. Sending messages using Feedback forms isn't blocked by mail systems, which suggests it's absolute to reach the recipient. You will be able to send your offer to potential customers who were antecedently untouchable thanks to spam filters. We offer you to check our service for gratis. We will send up to 50,000 message for you. The cost of sending one million messages is us $ 49. This offer is created automatically. Please use the contact details below to contact us. Contact us. Telegram - @FeedbackMessages Skype live:contactform_18 Email - make-success@mail.ru
  6. Tonino 03/02/2020 19:03
    Proprio così Steve, in questi ultimi 45 giorni abbiamo registrato 24/25C sull'adriatico, Isole Maggiori versante tirrenico e adesso over 25C sul Piemonte con picchi di 27,3C tra cuneese e torinese, e c'è ancora chi sminuisce questa situazione….
  7. Joshuawoova 03/02/2020 16:30
    Dear, We made contact with you earlier today regarding our interest to work with your company. Allma Construction is a multinational infrastructure group based in the United Kingdom with capabilities in construction services, support services and infrastructure investments. We are currently looking to expend our main business into new improvement department, such us household appliances, electrical sector, HVAC equipment; thus, to create new partnerships. Could you please send us your catalogue through e-mail to learn more about your products and your wholesale pricing structure. Also note that we are opened to any new products presentation for a competitive market. Please let us know the type of product you may have available which could fulfil our actual needs above and how we can enter into cooperation with your company. Please feel to reply if we comply with your company’s vision also if you require more information. For our ongoing UK construction works we are currently looking: ELECTRICAL AND CONSTRUCTION CABLES: TWIN AND EARTH, H07RN-F, H07RB-8-F ETC TINPLATE - COOPER ROOF TILES – COOPER NAIL – COOPER SHEET POWERED INDUSTRIAL TRUCK: FORKLIFT - DRILLING MACHINE - POWER TOOL - OUTBOARD ENGINE - OUTBOARD MOTOR - AIR CONDITIONER – and BOILER. Also, these products below MARBLE – and GRANITE and TILE AND FLOORING MATERIAL – SOLAR PANEL SANITARY APPLIANCES: BATH AND FAUCETS - BATI SUPPORT - WALL HUNG TOILETS - TAPS - BIDETS - WASH BASINS etc, LIGHTING: LIGHT BULBS / OUTDOOR LIGHTING Please feel free to contact us via Email: info@allmaconstruction.co.uk Best regards, Allma Construction Limited 28 Muriel Street, Barrhead, Glasgow, G78 1QB United Kingdom Custom Support & Sales: +44 141 375 7212 Company reg: SC132432 VAT: GB 554 72 2340
  8. Steve 03/02/2020 16:22
    Sono caduti altri record. Più di 27 gradi a Torino. Non so più cosa pensare. E la persona di qualche tempo fa non mi credeva ai 24 gradi visti a fine dicembre di qualche anno fa. Pazzesco! Sono davvero triste per ciò che sta accadendo.
  9. Tonino 31/01/2020 07:59
    Ciao Steve direi tra domenica o lunedì soprattutto ma non essendo Nostradamus davvero difficile dire dove tra le due località :-) un caro saluto. :-)
  10. Steve 30/01/2020 12:32
    Ciao Tonino. Una domandona, se riesci a rispondere te ne sarei grato. Da sabato a martedì, se un giorno di questi andassi sul cuarnan o sul matajur, riuscirò secondo te a vedere il meraviglioso mare di nubi? Ed eventualmente, su quale delle due montagne potrei avere più possibilità di osservarlo? Ti ringrazio.


Pagina 1 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto