Meteo di Tonino


Alpi occidentali - Parzialmente nuvoloso Alpi orientali - Nuvoloso Prealpi occidentali - Pioggia moderata Prealpi orientali - Pioggia moderata Pianura occidentale - Parzialmente nuvoloso Udinese - Parzialmente nuvoloso Costa occidentale - Parzialmente nuvoloso Costa orientale - Pioggia moderata Carso - Pioggia debole (0-5 mm.) Isontino - Pioggia moderata Pianura sud-est - Pioggia moderata
TEMP. PIANURA
MIN (°C):
tra +9 e +12
MAX (°C):
tra +18 e +21
TEMP. COSTA
MIN (°C):
tra +12 e +15
MAX (°C):
tra +21 e +24
Previsione del 06-07-2020, fascia 00h - 12h
Ultimo aggiornamento del 14/05/2017 ore 09:55


Aggiornamento meteo di MERCOLEDI' 10 MAGGIO delle ore 10:00

   

Situazione e previsione generale

 

 

 

La situazione ci continua a vedere interessati dal flusso di correnti miti e molto umide provenienti dal Mare Nostrum, richiamato dall'affondo della saccatura atlantica verso la penisola Iberica.

Le temperature minime stamane, come da previsione, grazie a questo flusso di correnti decisamente calde e umide infatti presentano in regione valori molto alti per il periodo e tipici di fine giugno, luglio con valori intorno ai 14/15C persino in pianura e diversi 17/18C sulla costa.

Le temperature massime invece rimarranno ancora piuttosto contenute grazie alle nubi e alle piogge e locali temporali che avremo nel corso della giornata; la distribuzione dei fenomeni, come sempre avviene in tali configurazioni, sarà piuttosto irregolare con aree maggiormente coinvolte da temporali e da qualche nubifragio e altre invece in maniera decisamente minore.

Tra la giornata di sabato e domenica ci sarà una tendenza a un miglioramento con schiarite più ampie e fasi soleggiate, anche se la presenza di una massa d'aria piuttosto instabile porterà alla formazione di qualche locale temporale specie nella seconda metà della giornata, fenomeni che interesseranno soprattutto l'area alpina e prealpina a macchia di leopardo e, in qualche caso, anche se piuttosto localizzati, anche alcune zone della pianura.

Tra la fine del week end e l'inizio della prossima settimana verremo interessati da un promontorio anticiclonico che porterà un ulteriore stabilizzazione del tempo con lunghe fasi soleggiate e temperature in ulteriore aumento, nonostante non escludo a tratti un po' di instabilità pomeridiana, come decisamente localizzate e che interesserà pochissime zone.

Le temperature per alcuni giorni saranno tipicamente estive, già da inizio settimana, in particolare da martedi 16 maggio a mercoledì/giovedì, quando registreremo in regione temperature massime anche superiori ai 27/28C a mio avviso con qualche valore che potrà raggiungere nelle aree più calde, anche valori prossimi ai 29/30C.

Stando all'analisi odierna, ma si tratta pur sempre di una tendenza a linee generali, la fase molto calda dovrebbe durarae non più di 4/5 giorni con un possibile nuovo peggioramento e calo delle temperature nel corso del prossimo fine settimana ma questo è già "fantameteo" e seguirò l'evoluzione nei prossimi aggiornamenti.

 

 

 

 

Previsioni dettagliate per il FVG  

  

 

 

Venerdì 12 maggio: la giornata vedrà un cielo parzialmente nuvoloso o nuvoloso, salvo temporanee schiarite più frequenti sulla costa ma possibili anche in pianura, con locali piogge intermittenti e temporali più frequenti fin dal mattino sull'area prealpina che interesseranno poi, a tratti, anche parte della pianura e qualche zona della costa; alto il rischio di qualche temporale anche di forte intensità in grado di scaricare ingenti accumuli di pioggia in breve tempo in particolare verso fine giornata tra il tardo pomeriggio e la sera/notte.

Sulla costa e sulla bassa pianura soffieranno venti da sud sud est moderati e a tratti sostenuti specie nel pomeriggio.

Le temperature minime sono state molto alte per il periodo e generalmente comprese tra 12C e 14C in pianura, sulla costa addirittura superiori ai 17/18C; le massime saranno generalmente comprese in pianura tra 18C e 21C a seconda che prevalgano le nubi e i fenomeni o che vi sia anche qualche schiarita anche se i valori più elevati si registreranno dove l'effetto dei venti di scirocco si farà sentire maggiormente.

Sulla costa o sulla bassa pianura, specie laddove pioverà meno o non pioverà, le temperature, grazie anche allo scirocco potranno superare localmente anche i 21/22C nonostante l'alto tasso di umidità.

Lo zero termico volerà a quote estive oltre i 2700/2800m circa e in qualche caso anche sopra i 3000m circa.

 

 

 

Sabato 13 : la giornata vedrà un'alternanza tra schiarite anche ampie e annuvolamenti, localmente consistenti con la possibilità di residue precipitazioni in mattinata, fenomeni comunque non diffusi e più probabili sulla fascia montuosa (possibili anche in alcune aree tra pianura e costa); permarrà una certa instabilità nella seconda parte della gironata con qualche locale rovescio di pioggia o temporale più probabile tra la fascia pedemontana e quella prealpina ma non esclusa a macchia di leopardo e in maniera molto localizzata in altre aree della media e dell'alta pianura (laddove non ci saranno fenomeni il cielo rimarrà poco nuvoloso o al più irregolarmente nuvoloso).

Le temperature saranno stazionarie o in ulteriore lieve aumento con massime generalmente comprese tra 21C e 23C, salvo qualche picco superiore che potrà toccare i 24/25C specie in alcune aree della pianura laddove prevarrà il soleggiamento e zero termico ancora a quote molto alte per il periodo, intorno ai 2800/3000m e localmente anche un po' più in alto.

Le temperature minime rimarranno su valori molto alti per il periodo, compresi generalmente tra 13C e 15C in pianura, fino ai 16/17C sulla costa.

 

 

 

Domenica 14: la giornata vedrà un cielo tra poco nuvoloso e irregolarmente nuvoloso con alternanza di fasi soleggiate e altre con qualche annuvolamento a tratti un po' più consistente.

Nella seconda parte della giornata si formerà qualche locale pioggia o temporale, più probabile sulla fascia montuosa, che localmente potrà interessare con qualche fenomeno piuttosto localizzato, qualche area soprattutto dell'alta pianura; nelle aree in cui non giungeranno i fenomeni il tempo rimarrà discreto con alternanza di fasi soleggiate e altre con qualche nube in più.

Le temperature saranno stazionarie o in ulteriore lieve aumento con zero termico ancora a quote molto alte.

 

 

 

Tendenza a linee generali del tempo per i primi giorni della prossima settimana

 

 

 

Lunedì 15 maggio: il cielo sarà tra poco nuvoloso e irregolarmente nuvoloso per qualche annuvolamento di passaggio nel corso della giornata; nel pomeriggio si attiverà un po' di instabilità con la formazione di qualche locale temporale, più probabile sull'area prealpina, ma che potrà interessare anche se in maniera più isolata anche qualche zona della pianura specie tra tardo pomeriggio e la prima serata.

Le temperature minime rimarranno molto elevate e comprese tra 11C e 14C con valori più elevati laddove il cielo non sarà sereno o poco nuvoloso di notte, le massime saranno generalmente comprese tra 22C e 25C con i valori più elevati laddove prevarrà il cielo sereno o poco nuvoloso.

 

 

 

Martedì 16: come scritto nella "situazione e previsione generale" questa giornata dovrebbe essere soleggiata con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, salvo dell'instabilità pomeridiana, più probabile sulla fascia montuosa, anche se localizzata.

Le temperature saranno prettamente estive con minime generalmente comprese tra 12C e 15C circa e massime che raggiungeranno e supereranno diffusamente i 25/26C con alcuni valori che potranno raggiungere e in qualche caso supererare i 27/28C.

 

 

PS: Voglio ribadire l'importanza della lettura del testo previsionale e il fatto che le indicazioni grafiche siano semplicemente un ausilio che non fa alcun testo nella previsione, vista la loro genericità e il loro valore puramente indicativo, ergo anche dove vedete spesso i simboli della pioggia o del temporale questo non vuol dire che pioverà sempre ma la spiegazione dell'evoluzione meteorologica è assolutamente da ritrovare nel testo delle mie previsioni!






Leggi tutti i commenti

 
Pagina 1 di 15
  1. Steve 03/07/2020 19:34
    Vero Tonino, hai ragione! Ero in macchina e volevo solo più che altro ricalcare quanta afa c'era quel giorno. Assolutamente non veritiera da una macchina. Concordo in pieno! Ci mancherebbe. Non vorrei tirare su una discussione inutile per colpa mia, come tempo fa, quando ero stato invece serio, con quel personaggio incredibile che era venuto ad infestare il blog 😂
  2. Tonino 03/07/2020 04:07
    Spero che leggiate, tra l'altro, quello che scrivo sul blog, anche e soprattutto nella situazione e previsione generale perchè a volte leggo commenti che mostrano che la parte più importante dell'aggiornamento non viene letta....
  3. Tonino 03/07/2020 04:03
    Steve nessuna località in quella zona ha registrato oltre i 30C, con un sensore non a norma puoi registrare qualsiasi temperatura ma non fa assolutamente fede; qualcuno in questa sede, per ora, ha parlato di ondate di caldo la prossima settimana...? Avremo un caldo moderato, un po' più intenso lunedì con brusco calo successivamente a causa dell'arrivo di un fronte freddo quindi cerchiamo di stare molto calmi. Se ci si agita per qualche giornata con massime a 30/32C siamo a posto, specie in una condizione di dinamismo simile....
  4. Ecmwf 02/07/2020 21:46
    Oggi sulla regione non abbiamo superato i 30 gradi, nonostante ci fosse una buona percentuale di umidità a renderci l'aria afosa. Diciamo che l'afa ci fa percepire più caldo di quello che c'è. Già certi siti hanno iniziato a fare terrorismo con il primo caldo africano, cerchiamo di non farci coinvolgere troppo vi prego. Anche per la prossima settimana mi chiedo dove vedono sulla nostra regione i 35 gradi? Tonino, tu cosa ci dici?
  5. Steve 02/07/2020 20:55
    Oggi ho registrato la temperatura di 34.5 gradi a Latisana. C'era un afa assurda!
  6. Kevin 02/07/2020 13:34
    Assolutamente tonino. Ottimismo! Ma non appena lo dici, vedo le temperature della prossima settimana, che non mi garbano affatto 😂 34 35 gradi in pianura? 😒😒
  7. Tonino 02/07/2020 10:28
    Ben detta!!! :-D
  8. Ecmwf 02/07/2020 12:12 02/07/2020 10:15
    Speriamo in una mega nevicata su tutta la regione nel prossimo inverno. W la neve w la meteo 👋
  9. Tonino 02/07/2020 08:16
    In meteorologia non c'è nulla di scontato e soprattutto ha ben poco senso far riferimento al quadro teleconnettivo, visto che molto spesso a quadri simili corrispondono situazioni ed evoluzioni diametralmente opposte. In questi circa 35 anni di passione meteo ne ho viste di tutti i colori e non mi stupirebbe se riuscissimo ad avere una maggior ingerenza atlantica, come quest'anno anche in altre estati, un po' come capitato nelle estati del 2000, 2002 o 2014. D'altronde basta considerare come, negli ultimi 5/10 anni è stato davvero quasi impossibile far peggio di così con annate intere in balia dell'anticiclone africano per 5/6 mesi all'anno con lunghissimi periodi anticiclonici e caldissimi dalla primavera all'autunno e, spesso anche in inverno. Ottimismo dunque e osservazione e non fatalismo e rassegnazione, viva la meteo! :-)
  10. Kevin 01/07/2020 11:32
    Ma Tonino, tu credi che estati come lo é stata sino ad adesso, possano presentarsi magari anche altri anni, magari ciclicamemte, oppure saranno sempre meno frequenti, e ci sarà quasi sempre l' anticiclone africani a rompervi le scatole? Cioè é possibile un inversione di tendenza, oppure siamo ormai destinati ad avere solo e sempre africano in estate? Non so, magari si apre un altro ciclo di qualche anno con più anticiclone delle Azzorre e meno africani... Sarebbe il massimo 😂


Pagina 1 di 15

Scrivi cosa ne pensi





Utilizzando il sito web, accetti il nostro uso dei cookie, per una tua migliore esperienza di navigazione. Accetto